iToBoS presented in Il Fruili

Friuli-Venezia Giulia, Italy, 6/05/2021.

The project is presented as early diagnosis of cutaneous melanoma through artificial intelligence and points out that the University of Trieste is also part of the project, coordinated by the University of Girona and funded by the European community with the H2020 Programme.

Il Fruili offers news and insights into news, politics, economics and sport from Friuli Venezia Giulia.

The article is written in Italian.

L’8 aprile è ufficialmente iniziato il progetto iToBoS (EU Grant 965221), acronimo per Intelligent Total Body Scanner for Early Detection of Melanoma, coordinato dall’Università di Girona e finanziato dalla comunità europea con il Programma H2020.

Il progetto si basa su un partenariato eterogeneo di 19 gruppi per la costruzione dello strumento e la sua applicazione clinica per il bene dei pazienti, rappresentati nel progetto dal “Melanoma Patient Network Europe.  iToBoS mira a sviluppare una piattaforma diagnostica di intelligenza artificiale per la diagnosi precoce del melanoma cutaneo, partendo dalla costruzione dello strumento alla sua “educazione” a riconoscere i melanomi cutanei.

La piattaforma in sviluppo include un innovativo e nuovo scanner total body e uno strumento CAD (Computer Aided Diagnostics) per integrare varie fonti di dati, come cartelle cliniche, dati genomici e imaging in vivo. Questo approccio dovrebbe aumentare l’accuratezza della diagnosi precoce del melanoma in modo altamente personalizzato per il paziente.

Keep reading at Il Fruili.